Resident Evil 2 Recensione
 Il classico horror zombi ritorna con una versione rimasterizzata 
 Resident Evil 2 recensione, notizie, suggerimenti, valutazioni e altro ancora 
Sponsored ads
Screenshot
La nostra valutazione
6.4
Gameplay (6/10)
Storia (5/10)
Grafica (5/10)
Musica (8/10)
Scelte (10/10)
Revisione

Nel 1998 Capcom ha rivoluzionato l'universo di giochi e applicazioni. Niente sarebbe più stato lo stesso dopo l'uscita di Resident Evil 2. Gli eventi che circondano il virus che ha colpito Raccoon City sarebbero una delle storie più popolari nel mondo dei videogiochi. Tant'è che dal suo primo lancio nel 1996 sono stati prodotti più di 30 titoli e sono stati rilasciati diversi film attorno al franchise creato dalla compagnia giapponese.
Giocare a Resident Evil 2 è stata un'esperienza ad alta intensità che ha segnato la vita di un'intera generazione di giocatori. La proposta ha portato una modalità di gioco molto reale che ha spaventato minuto dopo minuto. L'effetto horror-terrore-sopravvivenza raggiunse uno stadio di sviluppo unico e innovativo per l'epoca.

Dopo più di vent'anni Capcom ci restituisce la possibilità di vivere la terrificante esperienza con la possibilità di scaricare Resident Evil 2 per PlayStation 4 e Xbox One.

Come nell'originale, il giocatore può scegliere il personaggio che vuole incarnare (Leon o Claire), tuttavia, gli scenari dei due eroi differiscono in modo significativo e offrono versioni alternative di eventi in base alle azioni del giocatore. I personaggi hanno i loro aiutanti. È l'agente spia Ada Wong, che sta cercando Umbrella e Sherry Birkin, la figlia di uno degli scienziati.
Nella nuova puntata, il numero di zombi sullo schermo è stato aumentato e l'azione delle strade in fiamme della città è stata arricchita, il che ha causato una maggiore intensità di azioni rispetto a prima. I giocatori possono anche visitare luoghi come la stazione di polizia, i canali o il laboratorio dell'Umbrella. Il nucleo del gioco è rimasto invariato in Resident Evil 2, quindi abbiamo seguito l'azione da una prospettiva in terza persona. Il divertimento nella produzione di Capcom è diviso in due elementi fondamentali: risolvere sofisticati rompicapo logici e combattere zombi e altri mutanti. A seconda della scelta del personaggio, puoi contare su un arsenale diversificato. Nel menu, il giocatore può controllare la salute degli eroi, usare medicine per curare ferite, assegnare armi o combinare alcuni oggetti. La condizione degli eroi può anche essere determinata direttamente nel gioco. Maggiore è il danno, più lentamente la persona si muove, si sdraia di lato o inizia a zoppicare. Gli oggetti in eccesso possono essere conservati in casi speciali e lo stato del gioco viene salvato dalle macchine da scrivere utilizzando i nastri colorati trovati durante il gioco.

Uno dei vantaggi di Resident Evil 2 è che la sua nuova versione sembra essere un gioco totalmente nuovo. La rimasterizzazione della sezione grafica è perfetta e conforme alla tecnologia delle potenti console di Sony e Microsoft. Anche se alcuni dettagli avrebbero potuto essere migliorati, non dobbiamo dimenticare che si tratta di un gioco uscito alla fine degli anni 90. Se possiamo tenerlo a mente, saremo sorpresi dal prodotto che abbiamo tra le mani. Ora, se ci sediamo a vivere l'esperienza Capcom con gli occhi del giocatore del 2020, troveremo dei difetti logici. La colonna sonora potrebbe essere migliore, le trame sono in qualche modo simili tra loro, alcuni grafici mostrano il difetto occasionale, ecc.
Anche il gameplay è stato aggiustato in modo corretto e gli scontri con i temibili zombie sono molto buoni. Avremo anche la possibilità di riprodurre il titolo in quella che viene chiamata modalità hardcore, il che rende il compito molto più difficile. In questa alternativa avremo molti meno punti di controllo per salvare il gioco come accadeva nella nostra vecchia PlayStation 2.

Capcom ci offre una consegna che chiunque sia un fan dei videogiochi non può mancare. È un classico che, sebbene possa avere elementi rimasti antichi fino ai giorni nostri, ha segnato la via e le basi per tante consegne che sono uscite successivamente. La società ha fatto un ottimo lavoro per riportare Resident Evil 2 sulle console di prossima generazione con uno sviluppo grafico molto migliorato che fa sembrare che il gioco non avesse anni.
Se vuoi il terrore, l'avventura, la sopravvivenza e vivere una parte della grande storia dei videogiochi, non puoi perderti l'esperienza di giocare a Resident Evil 2.

Vuoi scaricare gratuitamente questa recensione in pdf?

Resident Evil 2

Ottieni l'ultima recensione 23.06.2021
Sponsored ads

Resident Evil 2 è un gioco apparso nel 1998 su PlayStation. Resident Evil 2 Remake è stato sviluppato da Capcom in un'ottica di piattaforme hardware moderne, basate sulla storia originale e sulla meccanica del prototipo leggermente modificata.


CHE COS'È IL GIOCO?


Resident Evil 2 si svolge pochi mesi dopo gli eventi noti dalla prima parte. Nel laboratorio sotterraneo del Dr. William Birkin, una "squadra di pulizia" appare nella società Umbrella, che subentra nei risultati del test, mentre William ferisce gravemente la serie di fucili. Un medico morente disperato si salva iniettandosi una dose di virus G, che lo trasforma immediatamente in un orribile mutante. La bestia raggiunge i torturatori nelle fogne sotto le strade della città e li abbatte, rompendo le fiale protette con il virus T. I ratti nelle fogne catturano l'infezione, diffondendo rapidamente la piaga intorno alla città. Uno dei ricercatori dell'Umbrelli, Frederic Downing, usa la confusione che ne deriva per rubare campioni del virus T e G dai laboratori del datore di lavoro, e poi fuggire dalla città. Un poliziotto appena sfornato Leon S. Kennedy inizia il suo primo dovere proprio quando la situazione a Raccoon diventa fuori controllo. Allo stesso modo di Claire Redfield, che purtroppo ha scelto il giorno in cui cercare suo fratello, conosciuto dalla prima parte di Chris.


TRAMA


La trama di Resident Evil 2 Remake coincide in gran parte con la trama dell'originale e si svolge pochi mesi dopo gli eventi che si sono verificati nella prima puntata della serie. L'epidemia di zombi fa diventare gli abitanti di Raccoon City dei mostri sanguinari.


MECCANICA


Resident Evil 2 Remake in termini di gioco assomiglia molto all'originale del 1998, ma il titolo sviluppa soluzioni classiche e introduce molti nuovi elementi. I giocatori possono scegliere tra due personaggi giocabili: Claire e Leon. Il gioco è principalmente dedicato all'esplorazione di strade e edifici cittadini dominati da zombi e vittime mutanti di esperimenti di una società minacciosa. Gli eroi possono affrontare la minaccia usando una varietà di armi, tra cui pistole, fucili da caccia, coltelli e nel tempo, tra cui lanciagranate. Tuttavia, non hanno mai una grande scorta di munizioni, quindi spesso devono decidere se è più vantaggioso combattere o scappare. Leon e Claire sono in grado di trasportare solo un numero limitato di oggetti, il che li costringe a prendere decisioni frequenti, che al momento saranno più necessarie e che cosa può essere abbandonato. La nuova versione ha deciso di cambiare la posizione della fotocamera. Invece di mostrare l'azione da prospettive diverse, rigidamente impostate, questa volta vediamo gli eventi dietro le spalle dei protagonisti.



Suggerimenti

- Esplora tutti i luoghi che visiti
- Cerca di salvare costantemente le munizioni
- Ricorda che nel gioco incontrerai diversi tipi di avversari e ognuno combatterà diversamente
- Aggiorna la tua salute su base corrente
- Cerca di non buttare oggetti dal tuo inventario
Pro/Contro
Pros
- Grafica adattata correttamente.

- È un classico che ha segnato la storia del settore.

- A volte sembra un gioco completamente nuovo.

- Terrore e sopravvivenza in modalità estrema.

- Ottima storia.

- Un'esperienza molto reale.
CONS
- La musica potrebbe essere migliore.

- Alcuni elementi della storia non funzionano più come 20 anni fa.

- Gli enigmi possono essere difficili.

- Non adatto a persone che si spaventano facilmente.

Ultime Notizie

Il protagonista di Resident Evil 2 rivela un nuovo progetto

Il protagonista di Resident Evil 2 rivela un nuovo progetto

Titolo

Dopo i successi dei remake di Resident Evil 2 e 3, un importante membro del casting del gioco ha confermato in un programma radiofonico che stava lavorando a un progetto che finora non è stato confermato da Capcom. Stephanie Panisello che dà la voce a Claire in Resident Evil 2 è stata quella che ha acceso le speranze dei fan



Gratuito
Inviaci la tua APP!
Inviaci la tua APP gratuitamente al nostro negozio. Statistiche, recensioni, download gratuiti ...

Contattaci

Informazioni La nostra missione è offrire alle persone la possibilità di mostrare solo i migliori risultati di ricerca e recensioni. Ecco perché ti offriamo una vasta gamma di risultati, recensioni, videogiochi e applicazioni di ottima qualità, notizie sui giochi, acquisti e molto altro. Si prega di notare che non siamo affiliati con nessuno sviluppatore di giochi o software applicativo se non diversamente specificato. Tutti i giochi e le applicazioni software che puoi trovare nel nostro catalogo o nei risultati di ricerca sono autentici e non sono stati modificati in alcun modo.

Riguardo a noi | Condizioni | Contatto | itvook.com Gowa internet mobile SL VAT ID: B87495891. Tutti i diritti riservati. | Vedi informazioni